IMPORTANTE

Le visite guidate prenotate in offerta (sconto) non possono essere modificate o rimborsate

GENNAIO 2020

Out Of Stock

De Chirico – DOMENICA 19 GENNAIO 2020 ore 16:50

24,00

Il pittore più celebrato e contraddittorio del XX secolo arriva a Palazzo Reale!

Una mostra inedita che esporrà circa 120 opere provenienti dai principali musei nazionali (tra cui la Pinacoteca di Brera, il Museo del 900 di Milano, la Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma) e internazionali (il Metropolitan Museum di New York, la Tate Modern di Londra, il Pushkin Museum di Mosca, The Menil Collection di Houston).

Sebbene sia considerato uno dei più grandi pittori italiani, Giorgio de Chirico (1888-1978) nasce a Volo, in Grecia. Il mondo classico avrà infatti per lui  un ruolo fondamentale e sarà fonte di ispirazione.

Allo scoppio della prima guerra mondiale i fratelli de Chirico si arruolarono come volontari e vengono inviati a Ferrara.Qui Giorgio incontrerà il pittore futurista Carlo Carrà e insieme daranno avvio alla corrente nota come “pittura metafisica”.

La pittura metafisica porrà le basi per la nascita del “Surrealismo”, corrente artistica che privilegerà la rappresentazione dell’io interiore dell’artista a discapito della fedeltà realistica.

De Chirico morirà a 90 anni come artista affermato e riconosciuto.

Una mostra che , per sezioni tematiche, mira a ripercorrere il percorso artistico di colui che passò alla storia “per aver gettato le basi del Surrealismo e sconvolto la storia della pittura con l’invenzione della Metafisica”.

Vi aspettiamo!

Out Of Stock

Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina – SABATO 25 GENNAIO 2020 ore 16:15

20,00

Arriva a Milano la mostra internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina”.

Un viaggio straordinario nell’Antica Cina di 2.200 anni fa alla scoperta della vita del primo Imperatore della Cina Qin Shi Huangdi, e dell’Esercito di Terracotta, una delle più grandi scoperte archeologiche del XX° secolo e Patrimonio Unesco. Fortunatamente rinvenuto da un contadino nel 1974 , era composto da 8000 guerrieri, 18 carri e oltre 100 cavalli, che dovevano simbolicamente accompagnare nell’Aldilà il Primo Imperatore cinese e per questo posti accanto al suo mausoleo. Ecco perchè è simbolico l’allestimento della mostra alla Fabbrica del Vapore, a due passi dal nostro Cimitero monumentale il quale richiama così la sacralità e la forza del famoso Mausoleo che ospita le sculture in Cina.

La mostra presenta inoltre oltre 300 riproduzioni di oggetti: tra statue, soldati di dimensioni reali, carri, armi e oggetti ritrovati nella vastissima necropoli di Xi’An, che ci permetteranno di compiere un viaggio indimenticabile  nella storia dell’antico e importantissimo impero Cinese.

FEBBRAIO 2020

Out Of Stock

Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina – DOMENICA 2 FEBBRAIO 2020 ore 15:30

20,00

Arriva a Milano la mostra internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina”.

Un viaggio straordinario nell’Antica Cina di 2.200 anni fa alla scoperta della vita del primo Imperatore della Cina Qin Shi Huangdi, e dell’Esercito di Terracotta, una delle più grandi scoperte archeologiche del XX° secolo e Patrimonio Unesco. Fortunatamente rinvenuto da un contadino nel 1974 , era composto da 8000 guerrieri, 18 carri e oltre 100 cavalli, che dovevano simbolicamente accompagnare nell’Aldilà il Primo Imperatore cinese e per questo posti accanto al suo mausoleo. Ecco perchè è simbolico l’allestimento della mostra alla Fabbrica del Vapore, a due passi dal nostro Cimitero monumentale il quale richiama così la sacralità e la forza del famoso Mausoleo che ospita le sculture in Cina.

La mostra presenta inoltre oltre 300 riproduzioni di oggetti: tra statue, soldati di dimensioni reali, carri, armi e oggetti ritrovati nella vastissima necropoli di Xi’An, che ci permetteranno di compiere un viaggio indimenticabile  nella storia dell’antico e importantissimo impero Cinese.

Impressioni d’Oriente – DOMENICA 2 FEBBRAIO 2020 ore 16:10

22,00

Il MUDEC presenta la mostra “Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone” e racconta dal punto di vista – artistico, storico ed etnografico – gli scambi tra Giappone ed Europa attraverso il tempo e l’incontro culturale di questi due mondi.

La mostra presenta una selezione di opere provenienti dall’Italia e dall’estero, lo sviluppo di quel gusto verso la cultura del Giappone che pervase soprattutto Francia e Italia e la cultura artistica occidentale tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo.

In mostra sono esposte oltre 170 opere tra dipinti, stampe, oggetti d’arredo, sculture, provenienti dai più importanti musei nazionali ed internazionali oltre che da collezionisti privati. Verrà analizzato il contesto delle relazioni commerciali, le avventure imprenditoriali e in generale la grande curiosità che ha praticamente influenzato un’epoca.

La mostra espone alcuni dei capolavori dell’epoca dei maggiori artisti nostrani ed europei che hanno subito l’incanto del ‘Giapponismo’: tra questi De Nittis a Rodin, Chini, Induno, Van Gogh, Gauguin, Fantin-Latour, Toulouse-Lautrec, Monet.

Una mostra particolare che ci porterà a scoprire questo fascino orientale tanto ricercato.

Museo Poldi Pezzoli e la Madonna Litta di Leonardo – SABATO 8 FEBBRAIO 2020 ore 17:00

20,00

Il Museo Poldi Pezzoli partecipa alle celebrazioni del cinquecentenario dalla morte di Leonardo con l’esposizione della Madonna Litta, proveniente dall’Ermitage di San Pietroburgo che rientra finalmente a Milano, la città in cui è stata dipinta dal grande maestro nel 1490 circa.

Oltre alla Madonna Litta verranno presentate una selezione di opere eseguite da Leonardo da Vinci e dai suoi più intimi allievi negli ultimi decenni del Quattrocento, quando il maestro viveva e lavorava a Milano, presso la corte di Ludovico il Moro. Tra queste potremo ammirare artisti come Giovanni Antonio Boltraffio, Marco d’Oggiono, all’ancora misterioso Maestro della Pala Sforzesca a Francesco Napoletano. Queste opere sono esposte grazie ai prestiti ricevuti da collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.

Una occasione unica per conoscere meglio Leonardo, la sua eredità, ma soprattutto la storia e il fascino del collezionismo milanese.

Il nostro percorso proseguirà con la visita alla collezione della meravigliosa Casa Museo Poldi Pezzoli che conserva opere di grande pregio e solo per citarne alcune, Il compianto sul Cristo Morto, la Madonna del Libro di Sandro Botticelli , il San Nicola da Tolentino di Piero della Francesca e il Ritratto di Donna di Pietro del Pollaiolo. 

Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina – DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020 ore 15:30

22,00

Arriva a Milano la mostra internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina”.

Un viaggio straordinario nell’Antica Cina di 2.200 anni fa alla scoperta della vita del primo Imperatore della Cina Qin Shi Huangdi, e dell’Esercito di Terracotta, una delle più grandi scoperte archeologiche del XX° secolo e Patrimonio Unesco. Fortunatamente rinvenuto da un contadino nel 1974 , era composto da 8000 guerrieri, 18 carri e oltre 100 cavalli, che dovevano simbolicamente accompagnare nell’Aldilà il Primo Imperatore cinese e per questo posti accanto al suo mausoleo. Ecco perchè è simbolico l’allestimento della mostra alla Fabbrica del Vapore, a due passi dal nostro Cimitero monumentale il quale richiama così la sacralità e la forza del famoso Mausoleo che ospita le sculture in Cina.

La mostra presenta inoltre oltre 300 riproduzioni di oggetti: tra statue, soldati di dimensioni reali, carri, armi e oggetti ritrovati nella vastissima necropoli di Xi’An, che ci permetteranno di compiere un viaggio indimenticabile  nella storia dell’antico e importantissimo impero Cinese.

MARZO 2020

Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina – DOMENICA 8 MARZO 2020 ore 15:30

22,00

Arriva a Milano la mostra internazionale “L’esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina”.

Un viaggio straordinario nell’Antica Cina di 2.200 anni fa alla scoperta della vita del primo Imperatore della Cina Qin Shi Huangdi, e dell’Esercito di Terracotta, una delle più grandi scoperte archeologiche del XX° secolo e Patrimonio Unesco. Fortunatamente rinvenuto da un contadino nel 1974 , era composto da 8000 guerrieri, 18 carri e oltre 100 cavalli, che dovevano simbolicamente accompagnare nell’Aldilà il Primo Imperatore cinese e per questo posti accanto al suo mausoleo. Ecco perchè è simbolico l’allestimento della mostra alla Fabbrica del Vapore, a due passi dal nostro Cimitero monumentale il quale richiama così la sacralità e la forza del famoso Mausoleo che ospita le sculture in Cina.

La mostra presenta inoltre oltre 300 riproduzioni di oggetti: tra statue, soldati di dimensioni reali, carri, armi e oggetti ritrovati nella vastissima necropoli di Xi’An, che ci permetteranno di compiere un viaggio indimenticabile  nella storia dell’antico e importantissimo impero Cinese.